Biografia

ALESSANDRO FABBRI

Batterista, compositore, arrangiatore. Inizia lo studio della percussione nel 1975 sotto la guida di Vittorio Ferrari ed, in seguito, di Giannino Ferrari (entrambi percussionisti del Teatro comunale di Firenze) approfondendo, in seguito, lo studio del “drum set” con Bruno Biriaco presso i Seminari  di Siena Jazz (1978 – 1979); Nel 1988 segue un corso di perfezionamento presso il “Drummers Collective” di New York studiando con Frank Malabe e Peter Zeldmann. Dal 1980 inizia l’attività  concertistica suonando, in seguito, con numerosi solisti italiani e stranieri tra i quali Massimo Urbani, Larry Nocella, Claudio Fasoli, Tiziana Ghiglioni, Luca Flores, Pietro Tonolo, Maurizio Giammarco, Harry “sweet” Edison, Al Cohn, Lee Konitz, Kenny Wheeler, Bobby Watzon, Steve Grossman, Dave Holland, Albert Mangelsdorff, Bruno Tommaso, Riccardo Fassi, Steve Lacy, Bob Mover, Jack Walrath, Gary Smulyan, Bryan Carrott, Mike Turk, Dave Liebman.

Partecipa a diversi festivals e rassegne tra i quali si menzionano i più significativi:

  • ITALIA JAZZ (Firenze) 1982
  • LEVERKUSENER JAZZSTAGE (Leverkusen, Germania) con Fabio Morgera 1982
  • 14° FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL JAZZ di La Spezia con il gruppo “Streams” 1982
  • EURO JAZZ FESTIVAL di Ivrea con il gruppo “Streams” 1984
  • TOSCANA JAZZ POOL (Firenze) con Kenny Wheeler e Dave Holland 1985 1986
  • FESTIVAL di PARIGI con la Big Band di “Barga Jazz” 1987
  • ITINERARI JAZZ A TRENTO con Albert Mangelsdorff e Kenny Wheeler 1987 1988
  • FESTIVAL DI ROCCELLA JONICA con un tentetto italiano guidato da Dave Holland 1989
  • RASSEGNA DEL JAZZ ITALIANO a Siena con il gruppo “Libens” 1990
  • FESTIVAL JAZZ di Reggio Emilia con la “Grey Cat Band” 1991
  • FESTIVAL di CLUSONE col sestetto “If six was nine” 1993
  • FESTIVAL “Jazz Italia” di VERONA col sestetto “If six was nine” 1995
  • FESTIVAL “Grey Cat” (toscana) col sestetto “If six was nine” 1995
  • GRENOBLE JAZZ FESTIVAL col sestetto “If six was nine” 1996
  • FESTIVAL DI ROCCELLA IONICA con la G. O. N. (Orchestra nazionale di Jazz) 1997
  • RASSEGNA “INVITO AL JAZZ” del Teatro Comunale di Ferrara con Gary Smulian 1998
  • RASSEGNA MUSICALE DI S. GIULIANO TERME con Lee Konitz 1999
  • FESTIVAL “OEUF DE JAZZ” Le Mans – Francia con “Duke of Abruzzi Big Band” 1999
  • Gray Cat Festival con Dave Liebman 2001
  • Tradizione in Movimento – Musicus Concentus, Firenze con “Echoes of MJQ” 2002
  • FESTA DELLA MUSICA – INSTANBUL con il suo gruppo “Rosso Fiorentino” 2002
  • VILLA CELIMONTANA JAZZ FESTIVAL – Roma con il gruppo “Les Italiens” 2002
  • FENICE JAZZ Teatro La Fenice, Venezia con “Echoes of MJQ” 2003
  • GRAY CAT FESTIVAL con Dave Liebman 2003
  • BARGA JAZZ FESTIVAL con Lee Konitz e Barga Jazz Big Band 2003
  • BARGA JAZZ FESTIVAL con Giorgio Gaslini 2004
  • GRAY CAT FESTIVAL con Kenny Wheeler 2007
  • Barga Jazz Festivak con Dave Liebman 2008, con Tom Harrell nel 2009, con Steve Swallow nel 2010

 

INSEGNAMENTO

Dal 1983 al 2004 é stato docente (batteria, musica d’insieme e big band) presso le scuole del Centro Attività Musicali di Firenze (C. A. M. ). Nel 1996 ha insegnato (cattedra di “Jazz”) presso il conservatorio “A. Casella” di L’Aquila. Dal 2003 è docente di Jazz presso il. Ensemble di Jazz per la sede Fiorentina della New Your University nel 2008.

International Jazz workshop in Merano nel 2011 e 2013, batteria, ensemble e “rhythm training”

ARRANGIAMENTO, BIG BAND E COMPOSIZIONE

Dal 1987 inizia inoltre ad occuparsi di arrangiamento (studi con Bruno Tommaso e Giancarlo Gazzani) e composizione collaborando spesso in questo senso nei principali gruppi in cui collabora (“Libens”, “If six was nine”).
Dal 1986 fino al 1995 e dal 1999 ad oggi fa parte della big band “Barga Jazz” diretta dal M° Bruno Tommaso e, nel 1987 / 1988 della IJT big Band sempre diretta da Bruno Tommaso
In qualità  di batterista ed arrangiatore ha collaborato al progetto “Emozioni” della Graycat big band (1991). Sempre come arrangiatore risulta finalista al secondo e terzo concorso per arrangiamento e composizione “Scrivere in Jazz” di Sassari (1992 / 1994).
Nel 1992 inizia a condurre l’orchestra degli allievi della scuola di musica di Scandicci “Duke of Abruzzi Big Band” , oggi “CamTett”, con cui si esibisce principalmente in Toscana e di cui è responsabile della maggior parte degli arrangiamenti. L’orchestra ha ospitato importanti solisti tra i quali Paolo Fresu, Maurizio Giammarco, Mario Raja, Tiziana Ghiglioni, Lee Konitz. Nel 1998 ha vinto il primo premio al concorso per composizione ed arrangiamento di “Barga Jazz” (sez. composizioni originali). Nel 1999 ha composto le musiche per la farsa teatrale di Moliere “Il Signor de Pourceagnac” (regia di Andrea Mugnai). Scrive ed arrangia regolarmente per i propri progetti e gruppi.

Ha studiato privatamente composizione col M° Leonardo Abatangelo ed, in seguito, si è Diplomato in “Strumentazione per banda” presso il Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna sotto la guida del M° Roger Mazzoncini.

PUBBLICAZIONI

Tra il 1993 ed il 1994 ha pubblicato, sulla rivista “Percussioni” (ed. Musidea), una serie di 11 articoli sul batterista in Big Band, e, nel 1997, un’ altra serie di articoli didattici per la medesima casa editrice.

“Jazz Drums Workout” minus one pubblicato da di Firenze.

Faenza, (Ra)Zingarò09/12/1710:00pmMappa
Realizzato da Blogs for Bands Le silk icons sono di Mark James